decreto balduzzi
    Snai Casino Online

    10€ Gratis + 200€ di Bonus

    GIOCA ORA
    Eurobet Casino Online

    5€ Gratis + 1.000€

    GIOCA ORA
    William Hill Casino

    5€ Gratis + 100% di Bonus

    GIOCA ORA

    Trucchi Blackjack

    I trucchi blackjack utilizzati dai giocatori professionisti si basano sulle combinazioni della tabella MIT.

    Se le tabelle invece non sono il vostro forte ci pensiamo noi a trasformare difficili studi accademici in facili trucchi blackjack da iniziare a utilizzare subito. Infatti, vi spieghiamo qui quando in modo facile quando chiedere una nuova carta oppure quando è meglio “stare”. Da notare che, chi è in grado di valutare correttamente se chiedere o no una carta rientra nel 10% dei migliori giocatori di blackjack.

    Il giocatore che seguirà questi facili trucchi per il blackjack potrà così aumentare le possibilità di vincita.

    Sfruttiamo gli studi del Massachusetts Institute of Technology

    Come sempre facciamo per spiegare i trucchi blackjack, anche questa volta ci serviremo delle splendide e utilissime ricerche del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

    Questi studi sono ampiamente utili se al tavolo siedono il numero massimo di giocatori (7 più il banco). In questo caso utilizzando i trucchi del MIT voi sarete di gran lunga i migliori.

    • chi ha 5, 6,7 e 8 punti deve chiedere una carta senza pensarci due volte.

      Anche nel caso in cui si abbia 9 punti bisogna chiederne un’altra, avendo però l’avvertenza di raddoppiare la puntata (sempre che sia possibile) quando la carta girata del banco è un 3, 4, 5 o 6

    • se si hanno 10 punti bisogna sempre raddoppiare, a meno che chi dà le carte non abbia un 10 o un asso (in questo caso bisogna semplicemente chiedere una)
    • una situazione analoga si verifica quando si hanno 11 punti: gli studi de​l Mit consigliano di raddoppiare sempre a meno che chi dà le carte non abbia un asso (in questo caso chiedere carta). Con 12 bisogna chiedere una carta se il banco ha 2, 3, 7, 8, 9, 10 o asso
    • con 13 e 14 chiedetene una se il banco ha un 7, 8, 9, 10 o un asso. Con 15 punti chiedetene una solo se il banco ha un 7, 8, 9 o un asso e con 16 punti chiedete la carta se il banco ha un 7 o un 8
    • come già ricordato nei trucchi blackjack sullo “stare”, accontentativi sempre se in mano avete 17 o più punti.

    Quando chiedere una carta e quando stare

    Con quali carte in mano il giocatore esperto di trucchi blackjack online dovrebbe accontentarsi e quando invece deve correre il rischio di sballare chiedendo un’altra carta?

    Anche in questo caso ci vengono in aiuto gli studi del Massachusetts Institute of Technology (MIT), il prestigioso ateneo americano che ha dedicato importanti ricerche al gioco conosciuto anche col nome di Ventuno.

    • con 17 o più punti bisogna sempre stare. Chi ha in mano almeno 17 punti deve stare qualsiasi carta abbia il banco. I trucchi blackjack online dicono infatti che le probabilità di sballare sono di gran lunga superiori a quelle migliorare ulteriormente il proprio punteggio
    • diverso è il caso in cui si abbia in mano un punteggio che va da 13 a 16. In ognuno di questi casi bisogna​ stare solo se la carta scoperta del banco va dal 2 al 6. Bisogna poi stare con 12 solo se la carta del banco è un 4, un 5 o un 6

    Queste sono le semplici regole dello “stare” in base ai trucchi blackjack online

    L’importanza dell’autocontrollo per vincere con i trucchi blackjack online

    Le semplici strategie su quando chiamare una carta e quando stare ci portano a discutere di un altro argomento: la capacità di autocontrollo.

    La capacità di autocontrollo è probabilmente la dote principe del giocatore vincente e saper “stare” ne è l’esempio migliore. Uno degli errori più comuni è proprio quello di farsi prendere dalla foga e di chiedere un’altra carta nonostante i trucchi black jack online suggeriscano di non farlo.

    Va però anche detto che la modalità di gioco su internet favorisce un maggiore controllo. La situazione emotiva che si viene a creare nelle case da gioco terrestri, col giocatore successivo che attende con ansia il suo turno e ti guarda per invitarti a far presto, è quanto di più nocivo per la vittoria.

    Seduti a casa, invece, ci si può prendere tutto il tempo che si vuole, consultare con calma i trucchi blackjack online e vincere con regolarità.

    Vincere con regolarità è l’unica vera strada per diventare ricchi. La grossa vincita è molto eccitante ma per poter vivere con il gioco bisogna portare a casa 200-300 dollari al giorno con regolarità. Questo è reso possibile dalla corretta applicazione dei trucchi blackjack online.

    Sistema MIT completo con tabella

    Questa è la tabella originariamente prodotta dal MIT e ora aggiornata ed ottimizzata per il gioco online. Nel blackjack la fortuna non è tutto. Seguire le istruzioni della tabella è un ottima tecnica per vincere.

    Ricordatevi che l’asso può valere 1 o dieci e quando è una delle vostre carte dovete guardare la sezione “Totali con Asso”

    Mano del

    giocatore

    Carta scoperta del banco
    2345678910A
    Totali senza Asso
    17-20SSSSSSSSSS
    16SSSSSCCRERERE
    15SSSSSCCCREC
    13-14SSSSSCCCCC
    12CCSSSCCCCC
    11RcRcRcRcRcRcRcRcCC
    10RcRcRcRcRcRcRcCCC
    9CRcRcRcRcCCCCC
    5-8CCCCCCCCCC
    Totali con Asso
    2345678910A
    A,8 A,9SSSSSSSSSS
    A,7SRsRsRsRsSSCCC
    A,6CRcRcRcRcCCCCC
    A,4 A,5CCRcRcRcCCCCC
    A,2 A,3CCCRcRcCCCCC
    Coppie
    2345678910A
    A,ASPSPSPSPSPSPSPSPSPSP
    10,10SSSSSSSSSS
    9,9SPSPSPSPSPSSPSPSS
    8,8SPSPSPSPSPSPSPSPSPSP
    7,7SPSPSPSPSPSPCCCC
    6,6SPSPSPSPCCCCCC
    5,5RcRcRcRcRcRcRcRcCC
    4,4CCCSPSPCCCCC
    2,2 3,3SPSPSPSPSPSPCCCC

     

    Legenda
    SStare
    CCarta
    RCRaddoppio (se non permesso chiedere carta)
    RsRaddoppio (se non permesso stare)
    SPSplit
    REResa

    Contare le carte per vincere a blackjack

    Numerosi libri sono stati scritti circa la possibilita di contare le carte per vincere al blackjack. Infatti, se si potessero contare le carte aumenterebbero tanto le possibilita di vincere. La difficolta sta nell’avere tanta memoria. Il trucco infatti prevede che si tengano a mente le carte uscite precedentemente e che si prendano decisioni in base alle uscite delle carte precedenti.

    Il tutto si complica nei casino terrestri inquanto non è possibile prendere alcuna nota su fogli di carta.

    Alcuni giocarori professionisti hanno metodi personalizzati per ricordare le carte che sono uscite. Uno dei più diffusi consiste nel dividere le carte in due gruppi 1) carte basse 2) carte alte e tenere a mente qualte carte di ciasun gruppo siano uscite. Se sono uscite tante carte alte allora è probabile che le successive uscite siano di carte basse.

    Qualunque metodo si scelga per contare le carte è sempre richiesta una buona dose di memoria e concentrazione.

    Metodi diffusi per il conteggio delle carte

    Per contare le carte ci vengono in aiuto alcune varianti nel conteggio. Qui ne indichiamo una parte:

    • Sistema Hi-Lo, sistema semplice. La base di tutti i metodi di conteggio delle carte al blackcak. A chi vuole iniziare a giocare la blackjack contando le carte consigliamo questo metodo.
    • Sistema K.O, sistema semplice. E’ il sistema più semplice ma richiede moltissima memoria.
    • Sistema Hi Opt 1, sistema complesso. Da questo sistema iniziano alcuni dei sistemi maggiormente complessi
    • Sistema Hi-Opt II, sistema molto complesso. Tra i più professionali e precisi. Indicato per i giocatori professionisti con molta esperienza.
    • Sistema Omega II, tra i sistemi ampiamente diffusi sicuramente il più complesso. Limita al massimo gli errori statistici.
    • Sistema Red 7, sistema semplice tuttavia poco indicato per i principianti.
    • Sistema Zen Count, più complicato dei sistemi. Si tratta di una strategia molto avanzata.

    Vincere al blackjack con il Sistema Omega II

    Il sistema di conteggio carte Omega II è uno dei più precisi e complessi. Questo sistema richiede un impegno importante. La sua popolarità è piuttosto recente. Nel 2001 Bryce Carlson scrive un libro BlackJack for Blood che ne parla.

    Articoli Consigliati